lohoooo
logo-scritta-bianca

INFO

CONTATTI


instagram
facebook
phone
linkedin

dietista@jacopoevangelisti.it

 

+39 380 465 9897

 

​PI: 15747771002

 

PEC:  jacopo.evangelisti@pec.tsrm-pstrp.org

É necessario mangiare prodotti integrali?

2021-08-05 16:53

Jacopo Evangelisti

Bambini & Adolescenza, Nutrizione Pediatrica, bambini, dieta, frutta, verdura, nutrizione, educazione alimentare, alimentazione, dietista, nutrizionista, pediatria, Carboidrati, proteine, infanzia, grassi, cereali, pasta, riso, fibre, minerali, nutrizione pediatrica, zuccheri, microbiota, flora intestinale, vitamine, integrale, sazietà,

É necessario mangiare prodotti integrali?

Consumare prodotti a base di cereali integrali è una buona abitudine ed ha dei vantaggi per la salute..

 

 

 

É necessario mangiare

prodotti integrali?

 

 

 

Consumare prodotti a base di cereali integrali è una buona abitudine ed ha dei vantaggi per la salute che sono principalmente legati al maggiore contenuto di fibre:

- Contribuiscono ad aumentare la sazietà dopo il pasto

- Rallentano l’assorbimento dei carboidrati, modulando la glicemia e la conseguente secrezione di insulina.

- Aumentano l’apporto di fibre giornaliero, contribuendo alla salute del microbiota ed al transito intestinale delle feci.

- Cereali e farine integrali contengono più vitamine e minerali rispetto alle farine raffinate.

Sono dei vantaggi per niente trascurabili, ma nonostante ciò non è necessario che ogni alimento nella dieta sia integrale, ma basterebbe aumentarne la frequenza di consumo ed alternali con i prodotti non integrali.


L’apporto di fibre della dieta dovrebbe provenire principalmente dal consumo di verdura e frutta, anzi un eccesso di fibre nei bambini è sconsigliato in quanto potrebbe ridurre l’assorbimento di nutrienti importanti per la crescita.

Quindi per assicurarci che nella dieta dei piccoli di casa ci sia un adeguato apporto di fibre, vitamine e minerali, facciamo in modo che ci siano almeno 5 porzioni al giorno di frutta e verdura ed alterniamo il consumo di prodotti integrali e non. 

Un’idea potrebbe essere sostituire i prodotti da forno come cereali e biscotti per la colazione (che contengono di solito più zuccheri), pane o crackers, con le alternative integrali e consumare invece pasta e riso nella versione classica, spesso più vicina alle abitudini ed ai gusti tradizionali.

Per aumentare la sazietà e rallentare l’assorbimento dei carboidrati, anche quando non abbiamo prodotti integrali, assicuriamoci che il pasto sia completo, quindi che siano presenti carboidrati, proteine, grassi, verdura e frutta.

 


instagram
facebook
phone
linkedin

Created by Eughenes Communication - Jacopo Evangelisti © 2020. All reserved. - Privacy Policy - Cookie Policy

 

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder